fbpx

Sabato 30 settembre, Wide Open community day.

Far capire la reale funzione e tutti i risvolti connessi ad un’attività di coworking proiettata in una visione comunitaria e progettuale risulta ostico e problematico soprattutto nel confronto con le persone operanti in contesti professionali tradizionali. In Wide Open abbiamo dunque deciso di raccontare e spiegare la nostra community sopratutto alle persone che non necessariamente lavorano nello spazio e dunque risultano ovviamente distanti dalle inedite, per il territorio, dinamiche che muovono il nostro modo di intendere il lavoro.

La struttura della giornata è stata pensata in modo da risultare interessante, formativa e divertente, in un clima informale e “casalingo” facendo incontrare l’ambito professionale con quello culturale e ricreativo. In questo Community Day, abbiamo inoltre inaugurato la Wide Open community card, carta dei servizi pensata per offrire numerosi benefit e che permette di partecipare a tutti gli eventi promossi e realizzati da Wide Open coworking, in maniera da riuscire a coinvolgere un numero di persone connesse alla nostra attività a prescindere dal fatto che possano o meno lavorare all’interno dello spazio.

 

Gli eventi che si sono succeduti nel corso del Community Day hanno regalato ai partecipanti numerosi spunti sui processi creativi, produttivi ed artistici di ogni professionista intervenuto, oltre che momenti di puro divertimento e svago.

Di seguito alcune foto della giornata:

 

Mario Alessiani Designer a Wide Open Coworking Community

 

Matteo Ronda Saccò illustratore di Wide Open Coworking Community

 

Valentina Topitti professoressa nella conferenza Pregiudizi Letterari Community

 

vKlabe lezione di stand up comedy a Wide Open Coworking Community

 

lezioni di cinema a Wide Open Coworking di Domenico Di Felice Community

 

live acustico di The Young Nome a Wide Open Coworking

 

Giochi da tavolo a Wide Open Coworking

Categories: Coworking

Post Your Thoughts